mercoledì 9 ottobre 2013

La Tombola delle tabelline



La Tombola delle tabelline, una simpatica risorsa gratuita messa a disposizione dalla Fabbri
Editori, che permette ai bambini di ripassare in modo divertente e dinamico le tabelline.
Si può giocare anche da soli estraendo i numeri da abbinare alle moltiplicazioni.


lunedì 2 settembre 2013

Teacher maia-didattica in pillole

La comunità dei docenti sul web si va sempre più ingrandendo. Da giugno 2013 è stato aperto il blog Teacher maia-didattica in pillole dove una giovane insegnante, Maia appunto, pubblica riflessioni e contenuti riguardanti tutto quello che ruota attorno al mondo della scuola: DSA, cooperative learnig, sostegno, rapporti tra genitori e insegnanti ecc.
Interessante è la scelta di prediligere i video come modalità preferenziale comunicazione. Esiste infatti anche un canale Youtube Teachermaia dove si possono trovare tutti i contributi multimediali pubblicati nel blog.

In bocca al lupo a Maia!

venerdì 14 giugno 2013

INVALSI 2013: fascicoli e griglie di correzione complete




domenica 5 maggio 2013

La vita delle api








In occasione della visita d'istruzione al Museo di Montebelluna con la classe seconda i bambini hanno avuto modo di partecipare ad una interessante animazione didattica dedicata alla vita delle api.
Ecco due video sull'argomento.
Il primo è tratto da OVO.
OVO è un'enciclopedia video, una library che si compone di migliaia di documentari della durata di circa 3 minuti ciascuno. I video di OVO offrono un'esperienza di grande impatto visivo. I testi dei video sono basati sui lemmi presenti nell'Enciclopedia Treccani e approvati dall'Istituto stesso.

Il secondo invece è tratto da Youtube e si intitola "La fortissima vita delle api".

Ulteriori informazioni si possono trarre dal sito Mondoapi.it mentre questi sono i link a due percorsi didattici: uno dedicato alla classe prima e uno dedicato alla classe seconda.

martedì 26 marzo 2013

Buona Pasqua a tutti!


In foto potete vedere le loro uova e campane decorate in occasione della Pasqua dai miei bimbi e bimbe di seconda.
Se volete realizzarle anche voi procuratevi:
  • uova o campane di polistirolo
  • colori a tempera
  • fogli colorati
  • fustelle a forma di cuore, stella, farfalla o fiore
  • colla vinilica
  • stecchini per spiedini
  • nastri colorati
Quando avete tutto l'occorrente procedete così:
  1. infilzate con lo stecchino l'uovo o la campana;
  2. dipingetela del colore che volete;
  3. preparate dei cuori, stelle, farfalle, fiori o alreo con le fustelle;
  4. quando la tempera è asciutta, incollate le decorazioni a piacere sull'uovo o la campana;
  5. completate il lavoro facendo un bel fiocchetto sul bastoncino dell'uovo e infilando del nastro nelle campanelle così da poterle appendere.
Buon lavoro e tanti auguri a tutti!

domenica 17 marzo 2013

Impariamo i nomi e gli articoli

"Impariamo i nomi" e "Impariamo gli articoli" sono due utili libri interattivi preparati dalla maestra Slvia Di Casto con il programma Didapages.





mercoledì 20 febbraio 2013

Lettera di un'adozione


Il Festival delle lettere annuncia la nona edizione con tante novità e una nuova importante categoria. Dalla collaborazione con Italiaadozioni nasce Lettera di un’adozione, che invita tutti coloro che possono offrire una testimonianza diretta e indiretta di un percorso di vita adottivo a raccontare, sotto forma di lettera, la propria esperienza.
La richiesta è quella di scrivere una lettera che raccolga testimonianze ed aneddoti vissuti nel quotidiano, frammenti di vita o anche un solo episodio particolarmente significativo dell’esperienza dell’adozione. L’obiettivo è quello di tracciare uno spaccato del mondo dell’adozione raccontato dal punto di vista di chi è entrato in contatto con questa realtà. La lettera più bella sarà premiata al Teatro Dal Verme in occasione della IX edizione del Festival delle lettere, nell’ottobre 2013.
Condivisione di intenti, voglia di trasmettere emozioni vere, valore di chi crede che oggi sia ancora importante investire sui contenuti: sono questi alcuni degli ingredienti di un percorso che si preannuncia ricco di numerosi progetti.
Per partecipare è necessario inviare la propria lettera entro e non oltre il 30 marzo 2013.

martedì 19 febbraio 2013

Raccolta di risorse per DSA

Fonte: Maestro Roberto http://www.robertosconocchini.it

Questa raccolta di riferimenti normativi, segnalazioni di opportunità formative, strumenti compensativi e programmi didattici per DSA, video e bibliografia è stata curata da Enrico Angelo Emili, Referente DSA per l’Ufficio Scolastico Regionale Emilia Romagna, Ufficio IX, (Bo) ed è aggiornata al 21 gennaio 2013.
Si tratta di una Guida di sopravvivenza per la famiglie ma in effetti è un documento molto utile anche per gli insegnanti.

giovedì 7 febbraio 2013

domenica 27 gennaio 2013

Il giorno della memoria



Il 27 Gennaio del 1945 l’esercito sovietico varcava i cancelli di Auschwitz, il più grande dei campi di concentramento costruiti dai nazisti nel corso della Seconda Guerra Mondiale spalancando gli occhi del mondo sulla più grande tragedia dei nostri tempi. Una tragedia che ha portato il mondo a dire “Mai più”.
Il Giorno della Memoria, il ricordo della Shoah, cioè lo sterminio del popolo ebreo, è celebrato dagli stati membri dell'ONU, in seguito alla risoluzione 60/7 del 1° novembre 2005.
In Italia gli articoli 1 e 2 della legge n. 211 del 20 luglio 2000 definiscono così le finalità e le celebrazioni del Giorno della Memoria:
« La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
In occasione del "Giorno della Memoria" di cui all'articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell'Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere.
»

Non è facile, indubbiamente, affrontare temi così complessi e con implicazioni tanto drammatiche, ma è comunque possibile e necessario attraverso racconti, pensieri, rime, filastrocche, dal linguaggio semplice e chiaro e attraverso delle belle illustrazioni adatte alla loro età,


I bambini non possiedono gli strumenti per comprendere fino in fondo la gravità dello sterminio degli ebrei, ma sono sicuramente in grado di comprendere la differenza tra giusto e sbagliato, tra buoni e cattivi.
A questo proposito vi segnalo il libro "La portinaia Apollonia" scritto da Lia Levi e con le illustrazioni di Emanuela Orciari adatto alle classi seconde e terze.
Questa la trama:
Autunno 1943. Un bambino ebreo e una città occupata dai soldati tedeschi. Il padre non c'è. La madre lavora a casa e Daniel deve correre a fare la fila per comprare da mangiare. Ma è l'arcigna portinaia Apollonia, di sicuro una strega, a spaventarlo più di ogni cosa. Finché un giorno... Forse anche una strega può salvare un bambino?
 Il libro è disponibile anche in formato pdf gratuito.